Il CNIL, l’autorità francese per la protezione dei dati,  ha reso disponibile gratuitamente sul proprio sito l’update della versione beta del “PIA software”, tool informatico (disponibile anche in  italiano e lingua inglese) che il titolare e il Data Protection Officer possono utilizzare per l’esecuzione di una valutazione d’impatto sulla protezione dei dati (DPIA) secondo i dettami del GDPR. Al fine di facilitare l’utilizzo del PIA software sono state messe a disposizione delle slide ed anche il relativo tutorial.

 

Tags: